INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

(Art. 13 del Regolamento UE 2016/679)

 

Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (in seguito chiamato GDPR) in materia di protezione dei dati personali, Gastronomia & Macelleria La Carne la informa che i dati personali raccolti, con riferimento ai rapporti contrattuali instaurati o alle semplici richieste di informazioni, formeranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa sopra citata.

In relazione ai suddetti trattamenti, Gastronomia & Macelleria La Carne fornisce inoltre le seguenti informazioni:

 

DATI PERSONALI RACCOLTI
I dati personali raccolti, dietro suo libero ed espresso consenso, sono inerenti esclusivamente a:
– dati identificativi (per esempio: nome, cognome, indirizzo, telefono, fax, e-mail, etc…)
– dati fiscali (se richiesti a norma di legge – per esempio codice fiscale, partita iva etc…)

 

TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (13.1 a, b)

Titolare del trattamento dei dati personali è Gastronomia & Macelleria La Carne. Il ruolo di Responsabile del trattamento dei dati è stato conferito a Gastronomia & Macelleria La Carne, cui l’interessato può rivolgersi in ogni momento, usando uno dei metodi descritti nelle pagine del sito (per esempio, la mail info@macellerialacarne.it), per l’esercizio dei diritti di cui all’articolo 13.2 lettere b, c, d.

 

FINALITÀ E MODALITÀ DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (13.1 c)
Le finalità del trattamento dei dati personali sono le seguenti:
1) adempimento degli obblighi di legge connessi al rapporto contrattuale;
2) gestione organizzativa del rapporto contrattuale;
3) soddisfare la richiesta pervenutaci;

I dati personali saranno trattati in forma cartacea, informatizzata e telematica, e inseriti nelle pertinenti banche dati cui potrà accedere esclusivamente il titolare e i suoi incaricati. Per quanto riguarda i dati trattati in forma elettronica, si sottolinea che sono state adottate tutte quelle misure di sicurezza appropriate per tutelare i diritti, le libertà e i legittimi interessi dell’interessato come da articolo 22.3 del GDPR.

 

EVENTUALI DESTINATARI DEI DATI PERSONALI (13.1 e, f)

In relazione alle finalità indicate ai punti 1, 2 e 3 del paragrafo precedente, i dati potranno essere comunicati ai seguenti soggetti o alle categorie di soggetti sotto indicati:

– Studi di commercialisti riconosciuti relativi alla professione di assistenza alle aziende quando la comunicazione è dovuta per legge, oppure è nell’interesse del soggetto (persona fisica o giuridica);

– Studi di avvocati riconosciuti relativi alla professione di assistenza alle aziende quando la comunicazione è dovuta per legge, regolarmente incaricati a tale forma di trattamento nel pieno rispetto delle misure vigenti, o quando la comunicazione è nell’interesse del soggetto.

Il titolare, inoltre, comunica che non intende trasferire i dati a un paese terzo extra UE o a un’organizzazione internazionale extra UE.

 

PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI PERSONALI (13.2 a)

Al termine della prestazione, della fornitura del servizio o della risposta, i dati personali saranno conservati esclusivamente per scopi storici o statistici, in conformità alla legge, ai regolamenti, alla normativa comunitaria e ai codici di deontologia e di buona condotta sottoscritti ai sensi dell’articolo 40 del GDPR, per un periodo come da normativa vigente (di solito 10 anni), oppure, nel caso non siano soggetti ad alcuna legge, per un periodo non superiore a cinque anni. Oltre tale periodo, i dati personali saranno conservati in forma anonima, oppure saranno distrutti.

 

DIRITTI DEGLI INTERESSATI (13.2 b)

In relazione ai predetti trattamenti, l’interessato ha il diritto di chiedere l’accesso ai suoi dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguarda o di opporsi al loro trattamento, oltre ad avere il diritto alla portabilità dei dati.

 

DIRITTO DI REVOCA DEL CONSENSO (13.2 c)

Se il trattamento si basa sul consenso, il titolare informa l’interessato che ha il diritto di revocarlo in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca.

 

DIRITTO DI PROPORRE RECLAMO (13.2 d)

Il titolare informa l’interessato del suo diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo, nel qual caso dovrà chiedergli informazioni usando uno dei sistemi sopra indicati per contattarlo.

 

NATURA OBBLIGATORIA O FACOLTATIVA DEL CONFERIMENTO DEI DATI (13.2 e)

Il conferimento dei dati e il relativo trattamento sono obbligatori in relazione alle finalità relative agli adempimenti di natura fiscale; ne consegue che l’eventuale rifiuto a fornire i dati per tali finalità potrà determinare l’impossibilità del titolare del trattamento a dar corso ai rapporti professionali medesimi e agli obblighi di legge. Il conferimento dei dati e il relativo trattamento è da ritenersi facoltativo negli altri casi, senza alcuna conseguenza.

 

EVENTUALE ESISTENZA DI UN PROCESSO DECISIONALE AUTOMATIZZATO (13.2 f)

Il titolare informa l’interessato che in questo sito non esiste un processo decisionale automatizzato, quindi in particolare non esiste un sistema di profilazione.