Grigliata di carne: 5 cose da non fare assolutamente

Avete in progetto di preparare una grigliata di carne insieme ai vostri amici? se non volete buttare tutto nel sacco dell’umido ma anzi, stupire i vostri commensali, ci sono 5 cose a cui dovete  prestare maggiore attenzione per preparare quella che sarà una succulenta grigliata!

1. CONOSCI LA DIFFERENZA TRA GRIGLIA E BARBECUE?

Questi due termini purtroppo sono spesso usati uno per l’altro. In realtà però c’è una bella differenza:

  • Cuocere alla griglia significa avere una cottura rapida sulla brace “viva”, con il calore che arriva dal basso. Questa cottura va bene per pezzi piccoli come spiedini, scottadito, salamelle ecc…
  • Il barbecue al contrario prevede una copertura quasi come un vero e proprio forno, distribuendo maggiormente il calore e trattenendo il fumo che donerà un maggiore aroma alla vostra carne. Si adatta meglio a costate spesse, polli interi, costine, e tutti i pezzi grossi con un tempo di cottura lungo.

2. MARINARE

Attenti alla marinatura, non buttatela in qualsiasi cosa abbiate sul fuoco, provate a metterne dove serve, per esempio nella carne che cuoce rapidamente, oppure nelle carni che sanno di poco come il pollo,

E se volete proprio marinare, sgocciolate e asciugate bene i cibi, prima di metterli sulla graticola.

Oppure, potete cucinare al naturale preparando una densa salsa barbecue da spennellare sui pezzi durante gli ultimi minuti di cottura.

3. ATTENZIONE ALLA BRACE

Carbonella o legna? se avete a disposizione una legnaia meglio, altrimenti, qualsiasi sia la vostra scelta, l’accensione segue le stesse regole.

Fate la base per poter accendere il fuoco. NON aggiungete alcol, soprattutto a fuoco già avviato, potrebbe essere davvero molto pericoloso.

Il carbone è pronto quando i tocchetti non sono più neri, ma rivestiti da una patina di cenere bianca con i tipici bagliori incandescenti.

4. NON CUOCETE SOLO AL CENTRO

Quando allargate la brace, non arrivate fino ai bordi del braciere, lasciate sempre una striscia vuota.

Quello sarà il punto di riferimento per i cibi più delicati e una via di fuga se una salsiccia o una braciola hanno già preso molto colore esternamente.

Vi basterà spostarle in quel punto per terminare di cuocerle in modo più dolce.

5. BUCHERELLARE?

La carne è un alimento ricco di succhi. Le temperature li fanno disperdere in gran parte: se anche voi bucate i vostri pezzi, addio succo.

Attenzione: se la carne non si stacca dalla griglia, non insistete, significa semplicemente che non è ancora pronta e finirebbe per stracciarsi.

Oltre ad una buona tecnica ci vuole anche la prima qualità per la vostra grigliata di carne, ordina i tuoi pezzi presso Macelleria & Gastronomia “La Carne”!

Save